Tokyo: Malagò "con Vezzali per capire tempi e modi dei vaccini"

N.1 Coni: "Variante giapponese? Non sono preoccupato"

(ANSA) – ROMA, 09 APR – "La sottosegretaria Vezzali è assolutamente coinvolta, è sul pezzo per cercare di individuare il prima possibile i tempi e le norme per la vaccinazione degli atleti olimpici e di tutti coloro che potrebbero andare ai Giochi di Tokyo, penso per esempio ai nazionali della pallacanestro. Spero a breve di avere certezze in questo senso". Così il presidente del Coni, Giovanni Malago’, al termine della Giunta nazionale. "Peraltro circa il 50 per cento degli atleti ha già ricevuto il vaccino perché rientra nei corpi sportivi militari" ha aggiunto Malagò. Sulla variante giapponese non si dice preoccupato: "Mi sembra che il Cio, il governo giapponese e il comitato organizzatore abbiano ristretto al massimo quelli che sono i rischi di chi starà alle Olimpiadi". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.