Tokyo: Malagò "verranno tutti, anche chi voleva ritirarsi"

Presidente Coni: "Già 208 qualificati

(ANSA) – ROMA, 14 APR – A Tokyo ci saremo tutti: così il presidente del Coni Giovanni Malagò, in un’intervista a Dazn. A una domanda su come abbiano reagito gli atleti al rinvio di un anno delle Olimpiadi, Malagò ha detto che le reazioni "sono state diverse: dalla Pellegrini che diceva ‘No, non ce la faccio. Mollo, non riesco", passando per chi diceva ‘l’ideale sarebbe farle in primavera, quando non c’è umidità, non c’è caldo’", fino a chi ha detto ‘beh, a questo punto rispettiamo il programma anno per anno’. Ho sentito un po’ di tutto". "Noi -ha aggiunto Malagò- sappiamo di avere già 208 atleti qualificati. Ci sono tre o quattro atleti che, indubbiamente, per età, per acciacchi fisici, per una serie di problemi, anche di vita famigliare, faranno probabilmente uno sforzo supplementare. Ma io credo che alla fine a Tokyo ci saremo tutti, e saremo a bordo. Anche chi magari è più avanti con gli anni, quelli che pensavano che tra pochi mesi avrebbero concluso la loro meravigliosa carriera. Sarà per loro uno stimolo ulteriore per fare bene a Tokyo 2021". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.