Torino, cerimonia nel ricordo di Gigi Meroni a 52 anni dalla morte

Luigi Gigi Meroni

Cerimonia di commemorazione, questa mattina a Torino, nel ricordo di Luigi “Gigi” Meroni, l’indimenticato calciatore comasco che perse la vita esattamente 52 anni fa. L’evento sarà in corso Re Umberto 46, davanti al monumento che è stato posto nel punto in cui la farfalla granata perse la vita. Meroni fu travolto da una vettura la sera del 15 ottobre del 1967. Quel pomeriggio il suo Torino aveva superato la Sampdoria per 4-2. Proprio per quel successo l’allenatore dei granata Edmondo Fabbri aveva deciso di lasciare una serata libera ai suoi giocatori.
Meroni era nato a Como il 24 febbraio del 1943. Aveva mosso i primi passi sul campo dell’oratorio di San Bartolomeo, poi aveva militato con il Como e con il Genoa prima di passare al Torino. Un personaggio ricordato, oltre che per le sue prestazioni in campo, anche per la creatività nella pittura, con il suo estro nel disegnare i propri abiti, con la sua ribellione a regole ormai respinte dai giovani degli anni ‘60.
Proprio domenica scorsa i tifosi del Como e del Torino si sono ritrovati al Cimitero Monumentale, dove Meroni è sepolto, per un momento di raccoglimento davanti alla sua tomba.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.