Torna di moda il furto di autoradio

I carabinieri di Erba arrestano un 39enne

È un reato di cui non si avevano più notizie da tempo: il furto di autoradio. Invece, è proprio questa la contestazione che grava sul capo di un 39enne residente a Castelmarte, arrestato dai carabinieri della stazione di Erba dopo essere stato sorpreso proprio a rubare la radio di una Fiat Punto di proprietà di un cittadino residente a Bosisio Parini. Il fatto è accaduto tra sabato e domenica, a mezzanotte e mezza, nel parcheggio dell’ospedale Fatebenefratelli di Erba. Nel corso del

direttissimo di ieri il 39enne ha chiesto i termini a difesa e l’udienza è poi stata aggiornata al 28 ottobre. E dire che l’uomo era anche stato “avvisato”, proprio dai carabinieri di Erba che in precedenza l’avevano fermato nei pressi di piazza Padania e denunciato per porto di armi e oggetti atti ad offendere, nonché per il possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli. Un intervento necessario dopo che l’uomo era stato sorpreso ad aggirarsi con taglierino, forbici, cacciavite e altri arnesi utili per lo scasso. Per questo era stato fermato, identificato e rimesso in libertà solo dopo aver sequestrato tutto. I militari dell’arma l’hanno però tenuto controllato fin quando i loro sospetti si sono concretizzati nel parcheggio dell’ospedale di Erba. M.Pv

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.