Torna la festa in musica degli “Amici di Naggio”

una piazzetta a Naggio

Sabato 18 gennaio torna a Naggio (Grandola ed uniti) “Macello”, festa in musica con il tradizionale falò di S. Antonio per sopravvivere all’inverno. Dopo una prima edizione da tutto esaurito, la festa si amplia con più musicisti e più abitazioni coinvolte. L’idea degli “Amici di Naggio”, promotori dell’iniziativa, è semplice: guarda al passato nel ritrovare il piacere di invitarsi a casa quando non c‘erano luoghi pubblici di incontro, quando si faceva festa con il maiale (da qui il nome “Macello”), quando si accendeva un falò per scacciare l‘inverno. Un percorso tra arrosticini, vellutate, polenta e salsicce di maiale, dolci tipici e vino che potranno essere assaggiati in prossimità delle abitazioni che apriranno le loro porte per ospitare musica di ogni genere. Il via alle 18.30 in Villa Giulia insieme a Sergio Lattes, per vent’anni pianista dell‘Orchestra Sinfonica della Rai e Silvia Rumi, docente di pianoforte principale al conservatorio di musica Verdi di Milano, con un concerto a quattro mani dedicato a Brahms. Si prosegue alle 19.45 in via all’Era con il collaudato duo Anita Carter & Bruno Tettamanti, che proporranno in versione semi-acustica classici brani di musica moderna. In Via alla piazza saremo accolti alle 21 dall‘ambasciatore della musica del Sudamerica sul Lago di Como, Cachito e i suoi compari, per poi proseguire verso il doppio appuntamento di via Belcantone alle 22.15: prima in compagnia dell‘esordiente Alina Jackie per una serie di inediti e classici pop & rock per chitarra e voce sola, poi con la scatenata banda di “Poetry is ma passion” e il Principio Attivo che alterneranno rock ad intense escursioni nella poesia. La chiusura con i The Blues Spirit all’ex scuola del paese alle 23.30, dove saranno serviti cocktail e birra. Ingresso 10 euro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.