Torna l’appuntamento con “Jazz in Bess”
Cultura e spettacoli, Musica, Spettacoli

Torna l’appuntamento con “Jazz in Bess”

Torna il 19 ottobre il ciclo di concerti luganesi “Jazz in Bess”  in via Besso 42a. Prenotazioni agli eventi: 004179.337.00.59, mail prenotazioni@jazzinbess.ch. Si esibiranno dalle 2030 Roberto Pianca / Glenn Zalesky Sub Rosa duo + 2 (Roberto Piana, chitarra, Glenn Zalesky, pianoforte, Lorenzo Conte, contrabbasso, Nelide Bandelli, batteria) più Peedu Kass «Momentum», featuring Kristjan Randalu (Peedu Kass, contrabbasso, Krisjan Randalu, pianoforte, Toomas Rull, batteria).

Organizzato nell’ambito del Progetto di scambio Estonia-Ticino, curato da Brian Quinn e giunto ormai alla quinta edizione, il doppio concerto di Jazz in Bess ospita due formazioni di rilievo internazionale: il trio estone «Momentum», che fa capo al contrabbassista Peedu Kass e al pianista Kristjan Randalu, e il «Sub Rosa duo +2», di Roberto Pianca e Glenn Zaleski.

Il trio «Momentum», fondato da Peedu Kass, è una delle realtà musicali più interessanti dell’attuale scena europea: l’espressività e la maestria compositiva del contrabbassista si uniscono al virtuosismo e all’inventività del pianista Kristjan Randalu, figura emergente del panorama jazzistico internazionale, con una tecnica solidissima e una curiosità musicale che lo porta ad esplorare territori al confine tra la musica classica e le espressioni più innovative del jazz contemporaneo. Completa la formazione il batterista Toomas Rull, che offre un supporto fondamentale alla compattezza stilistica del trio caratterizzata da energia e lirismo, nel solco della tradizione del jazz europeo di ascendenza scandinava.

Il chitarrista ticinese Roberto Pianca non ha bisogno di presentazioni: dalle collaborazioni con Joey Baron, Russ Lossing, Dan Kinzelman, al connubio con Nicolas Masson e Emanuele Maniscalco, con i quali ha inciso due CD per la prestigiosa ECM, il suo nome è ormai una realtà sulla scena musicale svizzera e internazionale. «Sub Rosa» è il titolo del disco uscito l’anno scorso a suo nome, realizzato con un quintetto di cui faceva parte anche l’americano Glenn Zalesky, uno dei pianisti più richiesti dell’attuale scena newyorkese. Il Sub Rosa duo è un’emanazione di quell’esperienza discografica e accomuna due musicisti legati da non superficiali affinità: approccio riflessivo alla musica, lucidità espressiva, ricerca di nuove vie e nel contempo solido ancoraggio alla tradizione jazzistica. Il Sub Rosa duo, attualmente in tournée in Italia, si completa con l’apporto di Lorenzo Conte al contrabbasso e Nelide Bandello alla batteria.

15 ottobre 2018

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto