Torrente Cosia, il Pd attacca il Comune e la Regione per i lavori di sfalcio

I lavori nel torrente Cosia

«Regione punta al rilancio del territorio ma non è in grado di sfalciare il letto di un torrente. Il Comune avrebbe dovuto insistere per chiedere un intervento tempestivo. In alcuni periodi dell’anno la vegetazione è talmente fitta da rallentare il deflusso di acqua».

È questo il duro attacco del Pd a nome dei consiglieri comunali Patrizia Lissi e Gabriele Guarisco e del consigliere regionale Dem, Angelo Orsenigo, dopo aver appreso dell’inizio delle operazioni di pulizia del letto del torrente eseguite dal gruppo di Protezione civile di Como e non dalla Regione Lombardia a cui spetterebbe la competenza per programmare simili operazioni utili sia per l’ambiente che per chi vive nelle zone interessate dagli interventi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.