Tour de force azzurro: oggi tocca al Lumezzane

altDerby con i bresciani oggi al Sinigaglia Per il Como cinque partite ravvicinate
«Scendiamo in campo con gli uomini contati, in una gara difficile, ma non dobbiamo cercare alibi. Per forza di cose dobbiamo rientrare in carreggiata». E rientrare in carreggiata vuol dire vincere per non perdere contatto con la vetta del girone A.
Mister Giovanni Colella, allenatore del Como, parla così alla vigilia della gara tra gli azzurri e il Lumezzane, in programma questo pomeriggio (ore 16) allo stadio Sinigaglia.
Un match che arriva in una fase non facile per i lariani, che

sono reduci dalla sconfitta di lunedì sera a Bassano del Grappa e che si presentano a questo match con una lunga lista di assenti, tra infortuni e squalifiche. Tre giocatori sono stati fermati dal giudice sportivo per un turno: Antonio Giosa, Paolo Marchi e Giovanni Cristofari. Poi ci sono gli infortuni di Andrea Ardito, Giovanni Fietta e Alessio Cristiani.
«La classifica del Lumezzane non deve ingannare – spiega ancora Giovanni Colella – È vero che i bresciani sono nella parte bassa, ma dopo aver cambiato l’allenatore hanno ripreso a marciare a buon ritmo, come hanno dimostrato nell’ultimo turno, quando hanno superato il Venezia. Di fronte ci sarà un avversario forte e tosto».
Ma, al di là del valore degli avversari, come arriva il Como a questa sfida? «In settimana abbiamo rivisto la partita persa a Bassano – dice il mister – Non mi è sembrata una gara così negativa da parte nostra, anche se abbiamo avuto difetti di gestione e maturità, che non posso sicuramente negare».
«Detto questo – afferma ancora Colella – abbiamo il compito di cercare il successo, e sono sicuro che chi sarà chiamato a giocare dimostrerà di essere pronto. Ho piena fiducia in tutti i miei giocatori, anche verso chi in questo campionato ha avuto meno spazio».
Infortuni e squalifiche che arrivano alla vigilia del tour de force degli azzurri. «Avevo auspicato di arrivare in questa fase con la rosa al completo proprio perché ci sarà un impegno dietro l’altro – ammette il mister – E, neanche a farlo apposta, abbiamo questa serie di problemi. Ma non fa niente: ribadisco che non voglio andare a cercare alibi. Chi ci sarà dimostrerà di meritare fiducia e posto in squadra».
Oggi alle 16, dunque, ci sarà la gara contro il Lumezzane. Mercoledì alle 14.30 al Sinigaglia è in calendario la sfida di Coppa Italia con l’Alessandria. Seguirà, sabato 6, Arezzo- Como. Il mercoledì successivo sul Lario è previsto il recupero con la Cremonese, mentre domenica gli azzurri scenderanno in campo ad Alessandria.

Massimo Moscardi

Nella foto:
Alle ore 16
Il Como torna al Sinigaglia per il match contro il Lumezzane. Nell’ultima uscita a Bassano i lariani sono stati sconfitti

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.