Tracollo Pdl, oltre 7mila voti persi in cinque anni

Il conteggio finale è pesantissimo per l’ormai ex partito di maggioranza relativa in città. Il candidato del Pdl Laura Bordoli ha raccolto complessivamente 20mila voti in meno rispetto a quelli che nel 2007 aveva conquistato Stefano Bruni, eletto sindaco al primo turno.
Cinque anni fa, la sola Forza Italia aveva raccolto oltre 12.800 preferenze, oggi il Pdl si è fermato a 4.938.
Drastico calo anche per la Lega Nord. Dal 2007 a oggi, i voti raccolti dai candidati del Carroccio sono passati da 4.319 a 2.662.
Passando a Mario Lucini, a fronte di un exploit complessivo che lo ha portato ad avere oltre il triplo dei voti rispetto alla candidata che sfiderà al ballottaggio, si può notare come la coalizione di centrosinistra che lo ha sostenuto abbia raccolto 14.261 voti, dei quali solo 5.698 ottenuti dal Pd. Cinque anni fa, il candidato dell’allora coalizione, L’Ulivo ne aveva conquistati 5.974.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.