Tragedia in montagna a Ferragosto: 70enne precipita dal Pizzo di Gino

PizzodiGinoLa meta della camminata di Ferragosto era stata raggiunta, la cima del Pizzo di Gino sopra San Nazzaro Val Cavargna. Sulla via del ritorno, poi, la tragedia. Un pensionato di 70 anni, residente a Menaggio, è morto precipitando per circa 60 metri a quota 2000 metri. L’uomo era in compagnia del figlio e di altri amici.

Una comitiva di otto persone che ha assistito impotente alla caduta. Non è escluso che tutto possa essere stato causato da un malore. L’uomo, probabilmente accaldato, aveva appena bevuto una bottiglia di acqua ghiacciata. Difficili le operazioni di recupero del corpo. Il magistrato di turno non ha disposto l’autopsia ma solo l’esame esterno del corpo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.