Tragedia Rutor, 6 anni e 8 mesi a pilota

Sette morti un anno fa su ghiacciaio Rutor

(ANSA) – AOSTA, 29 GEN – Il gup di Aosta Davide Paladino ha condannato a sei anni e otto mesi di reclusione Philippe Michel, il francese di 65 anni, pilota e istruttore di volo accusato della tragedia del ghiacciaio del Rutor, dove il 25 gennaio 2019 sono morte sette persone nello scontro tra un aereo da turismo partito da Megève (Francia) e un elicottero dell’eliski con base a Courmayeur (Aosta). Il pm Carlo Introvigne aveva chiesto una pena di sette anni e due mesi di reclusione. Nel processo con rito abbreviato, Michel era imputato per disastro aereo colposo aggravato e omicidio colposo plurimo aggravato.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.