Tragedia sfiorata al Lago di Piano

Porlezza – Un 62enne di Carlazzo è rimasto in acqua per venti minuti. Salvato dall’elisoccorso del 118
Pattinatore rompe lo strato di ghiaccio e rischia di morire congelato
Un pattinatore 62enne di Carlazzo ha rischiato di morire per ipotermia ieri pomeriggio dopo essere caduto nelle acque gelide del Lago di Piano. Aggrappato a una lastra di ghiaccio per 20 minuti, l’uomo è stato salvato dall’elisoccorso del 118 (foto GiovanniSalici.com) con l’uso di un verricello.
Leggi l’articolo di Peverelli in CRONACA

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.