Tragedia sullo Zucco Babesino: precipita e muore 61enne di Cantù

I soccorsi di oggi nel Lecchese

Tragedia in montagna questo pomeriggio sopra Barni, in provincia di Lecco.
La vittima è un alpinista canturino di 61 anni, esperto di scalate e precipitato mentre era in cordata con due amici, i primi che hanno poi lanciato il disperato allarme che è risultato vano. L’incidente intorno alle 14. L’alpinista stava affrontando lo Zucco Barbesino, una delle alture sopra i Piani di Bobbio, a loro volta sopra Barzio in Valsassina. L’uomo stava scalando con i due compagni una delle vie che risalgono lo Zucco (a circa 2.150 metri di altitudine) quando, per cause ancora in corso d’accertamento da parte dei soccorsi, è precipitato compiendo una caduta di almeno 20 metri terminata in un canalone. La chiamata di soccorso sarebbe stata effettuata immediatamente dai due amici che erano con lui. Sul posto sono arrivati gli uomini del soccorso alpino e anche l’elisoccorso decollato dal Niguarda di Milano. Il medico dell’équipe sanitaria giunta sul posto ha però solo potuto constatare il decesso del 61enne.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.