Cronaca

Trasferita al centro grandi ustionati di Torino la 19enne caduta dalla moto venerdì scorso

alt

Schianto a Valbrona
Moltissimi messaggi su Facebook dagli amici della giovane musicista

Le dedicano brani musicali, video e canzoni diverse. Ma c’è un unico ritornello che corre sul web: «Jee non mollare».
Parole destinate alla 19enne coinvolta venerdì in un gravissimo incidente stradale avvenuto a Valbrona. Inizialmente trasportata al Sant’Anna, la giovane è stata trasferita al centro grandi ustionati dell’ospedale di Torino, dove è ricoverata in condizioni critiche.
Tuttora da chiarire la dinamica dell’incidente, avvenuto nel primo pomeriggio. Jessica Riva, 19enne

di Canzo, era in sella alla sua Cagiva 125. Dietro di lei viaggiava un’amica 21enne. La moto si è scontrata con una Panda che procedeva in senso contrario. Dopo l’impatto, il serbatoio della moto si è rotto. La sfortunata centaura è rimasta a terra, con la benzina addosso, ed è stata investita in pieno dalle fiamme che sono divampate in pochi istanti.
La giovane ha riportato ustioni sul 90% del corpo.
Le sue condizioni sono apparse subito critiche. Soccorsa dal 118 e trasportata al Sant’Anna, nella notte tra venerdì e sabato Jessica, “Jee” per gli amici, è stata trasferita a Torino, in un reparto specializzato nella cura dei grandi ustionati. Le sue condizioni restano gravissime.
Da sempre appassionata di musica, Jessica, che ha studiato al liceo Galilei di Erba, a 8 anni ha iniziato a suonare la batteria per poi passare al sassofono tenore, diventato la passione della vita.
La giovane musicista da tempo suona nel gruppo Liquid Silk Jazz Experience. Ieri pomeriggio, sulla pagina Facebook della band, gli altri componenti del gruppo hanno postato messaggi e soprattutto musica per Jessica.
«Non abbiamo parole ora? solo delle note per starti vicino nella lotta?», hanno scritto gli amici della 19enne. «Siamo con te, combatti», si legge in un altro post, mentre in un altro ancora la ragazza viene indicata come «una grande amica e una grande collega». Innumerevoli poi i messaggi lasciati sulla bacheca personale di Jessica. Decine di amici le hanno dedicato video e canzoni, soprattutto brani musicali eseguiti con il sax. «Resisti. Vogliamo rivederti sul palco con il tuo sax e la tua grande voglia di vita». «Non mollare», ripetono tutti per incoraggiare l’amica.
Nel reparto grandi ustionati, assistita dai familiari, Jessica resta purtroppo in condizioni gravissime. Non desterebbero preoccupazioni invece le ferite riportate dalla 21enne di Canzo che viaggiava con Jessica.
Nessuna conseguenza invece per le persone che viaggiavano sull’auto coinvolta nello schianto, la conducente, una 25enne residente nella zona, la sorella e il nonno delle due ragazze. Per loro, solo lievi contusioni e soprattutto un grande spavento.
Per chiarire la dinamica dello schianto intanto stanno lavorando i carabinieri di Asso, intervenuti a Valbrona subito dopo lo schianto assieme con i vigili del fuoco di Canzo e Como.

Anna Campaniello

Nella foto:
Una bella immagine di Jessica Riva tratta dalla sua pagina Facebook
30 giugno 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto