Trasferta a Brindisi per le Final Eight. Obiettivo Coppa Italia

«All’inizio della stagione gli addetti ai lavori ci consideravano gli ultimi della classe. Ora siamo in lotta per un posto in Coppa Italia e faremo di tutto per strappare la qualificazione».
Coach Marco Sodini, tecnico della Pallacanestro Cantù, parla alla vigilia della gara di domani a Brindisi (ore 19.15).
È l’ultimo match d’andata. I brianzoli sono settimi e puntano a una vittoria per avere la certezza della qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia. «E anche per mantenere un buon margine rispetto all’ultimo posto della classifica», ammonisce il coach.
«Affrontiamo Brindisi nel suo miglior momento – dice ancora il tecnico di Cantù – Nelle ultime tre partite, dopo il cambio dell’allenatore e l’arrivo in panchina di coach Frank Vitucci, Brindisi ha avuto decisamente un cambio di passo».
I brianzoli arrivano in buone condizioni a questo match. «Siamo riusciti ad arrivare a questa partita, dove ci giochiamo l’accesso alla Coppa Italia. Ricordo ancora una volta che all’inizio dell’anno ci davano sedicesimi, adesso invece abbiamo il miglior attacco del campionato e siamo settimi davanti a Trento – finalista scudetto dello scorso anno – e Virtus Bologna, che all’inizio ha fatto grandi proclami. Non vogliamo fermarci minimamente».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.