Trasferte vietate, lettera al prefetto

alt Basket – La polemica
Il consigliere regionale Gaffuri chiede spiegazioni
Una lettera al prefetto di Como, Michele Tortora, per chiedere chiarimenti in merito alle quattro trasferte vietate ai tifosi della Pallacanestro Cantù.
L’ha scritta il consigliere regionale del Pd Luca Gaffuri. «Le chiedo di contribuire a chiarire i motivi che hanno indotto i suoi colleghi a vietare la vendita dei biglietti di ben quattro trasferte dell’attuale stagione sportiva di basket della Pallacanestro Cantù agli appassionati comaschi – sono le sue parole – e se non è possibile cercare di venire incontro alle legittime aspettative di coloro che amano lo sport della pallacanestro e che risultano senza dubbio penalizzati dall’impossibilità di acquistare un tagliando per seguire la propria squadra in trasferta».

«Auspico che grazie anche a questo gesto si possa riuscire a capire in tempi brevi il perché a numerosi appassionati sia impedito seguire le gesta della compagine canturina lontano dal Pianella o dall’impianto di Desio, dove la squadra canturina disputa alcune delle sue partite – ha aggiunto Gaffuri – Una spiegazione in tempi brevi è doverosa».

Nella foto:
Tifosi di Cantù al palazzetto: per loro quattro trasferte vietate

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.