Trasporti e frontalieri, presto i nuovi accordi. In Regione la firma di una “road map”

Ritardi per i Tilo

Schiarite all’orizzonte nei rapporti tra Italia e Svizzera, quantomeno a livello di amministrazioni territoriali. Regione Lombardia e Ticino hanno infatti firmato un “piano d’azione condiviso”.
Una road map, una tabella di marcia su temi strategici come trasporti, frontalieri, mercato del lavoro e protezione civile.
L’accordo è stato sottoscritto dall’assessore regionale agli Enti locali, Montagna e Rapporti con la Svizzera Massimo Sertori e dal presidente del Canton Ticino, Claudio Zali.
Nel documento vengono elencati tutti i temi di comune interesse della Regione Lombardia e del Cantone Ticino, tra i quali l’accordo fiscale sull’imposizione dei lavoratori frontalieri, il partenariato tra le rispettive protezioni civili, i servizi pubblici transfrontalieri e i progetti di creazione di posteggi car pooling e Park&Ride.
«Per quanto riguarda i treni – ha spiegato Claudia Maria Terzi, assessore regionale ai Trasporti – vogliamo assicurare servizi di trasporto internazionale sempre più efficienti sviluppando la rete ferroviaria nel triangolo Bellinzona-Lugano, Varese-Malpensa e Como-Milano e garantire il servizio tra Milano e Lugano con puntualità e affidabilità».
Una puntualità chiesta a gran voce anche dai pendolari comaschi, alle prese spessi con ritardi e disagi per raggiungere la stazione di Milano Centrale.
«Insieme con l’assessore Terzi – conclude Sertori – ci siamo confrontati con i rappresentanti del Ticino dandoci un metodo di lavoro che potrà facilitare la risoluzione delle problematiche. Stabilire le priorità, metterle in fila e sviluppare rapporti interpersonali di stima e fiducia reciproca aiuta a questo percorso comune».
Soddisfatto del risultato raggiunto anche il presidente Attilio Fontana: «Il nostro intento – ha commentato – è far compiere un salto di qualità ai già buoni rapporti di vicinato con il Canton Ticino».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.