Travolta e uccisa a Beregazzo con Figliaro: autopsia sulla 37enne

carabinieri

Verrà affidato domani l’incarico per l’autopsia sul corpo della 37enne ucraina morta nella notte di Pasqua a Beregazzo con Figliaro, travolta da un’auto che percorreva la Lomazzo-Bizzarone che in quel tratto prende il nome di via Marconi. Toccherà infatti all’esame autoptico cercare di portare elementi utili all’indagine che ha un nome iscritto sul registro del pm, quello dell’automobilista al volante della Audi A3 che l’ha travolta, probabilmente senza nemmeno averla vista.

Alla guida c’era un 42enne di Solbiate che in un primo momento, secondo una ricostruzione ancora tutta da riscontrare, si sarebbe allontanato dal luogo dell’incidente salvo tornare subito dopo con un parente. Da capire però c’è anche cosa sia accaduto prima dell’impatto.

L’ucraina, residente a Locarno ma prossima alla convivenza con un italiano della provincia di Varese, era in auto con il suo compagno. Alle due di notte, mentre rincasavano, sarebbe però scesa dalla vettura pare per un malore, forse successivo ad un diverbio. La donna si è così incamminata lungo la strada venendo travolta dall’Audi A3. Sarebbe morta sul colpo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.