Travolto da un ramo nei boschi di Faloppio: grave un 70enne

Faloppio. Infortunio sul lavoro

Colpito e schiacciato da un grosso ramo. Un uomo di 70 anni, residente ad Uggiate Trevano, da questa mattina lotta per la vita in un letto dell’ospedale Niguarda di Milano dove è stato portato con l’elicottero del 118.
Incidente serio, segnalato con il “codice rosso”, quello di massima gravità, avvenuto sotto gli occhi del figlio che è stato anche il primo a chiedere disperatamente l’intervento dei soccorritori in aiuto del padre.
L’infortunio è avvenuto alle 10.30 di ieri mattina nel territorio del comune di Faloppio, nella località chiamata “Filatoio”. Da quanto è stato possibile apprendere, l’uomo era al lavoro all’interno del bosco e stava tagliando e sistemando della legna. Per cause che sono ancora in corso di accertamento, un grosso tronco l’avrebbe colpito di sorpresa (pare alla schiena) schiacciandolo.
La scena sarebbe stata vista dal figlio, che è stato il primo ad avvisare il 118.
A Faloppio, in mezzo al bosco, si è precipitata un’ambulanza partita da Olgiate Comasco.
Le condizioni critiche hanno però consigliato il trasporto d’urgenza del ferito all’ospedale Niguarda di Milano, avvenuto grazie all’elisoccorso di Como che è stato fatto atterrare in una radura a pochi passi dal punto dell’incidente.
A preoccupare – oltre ai molti traumi – è anche l’importante botta alla schiena.
Il codice è il rosso, quello di massima gravità. Dall’ospedale Niguarda i medici non si sbilanciano. Una prima valutazione fatta dopo l’arrivo al pronto soccorso parlava di un «trauma toracico» dovuto «all’impatto con un oggetto caduto dall’alto».
L’esatta dinamica di quanto avvenuto nel bosco di Faloppio, in località Filatoio, deve però ancora essere ricostruita.
Anche se per il momento l’attenzione è tutta rivolta su Niguarda, nella speranza che dall’ospedale meneghino giungano notizie confortanti sulla salute dell’uomo ferito.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.