Travolto da un’auto in piena notte: muore 19enne di Dongo

carabinieri genericaL’incidente alle 3.30 in una frazione di Gravedona. Sulla dinamica dell’accaduto indagato i carabinieri

Dramma nella notte a Gravedona, in frazione Alborescia, lungo una via poco battuta dalle auto. Intorno alle 3.30, un giovane di Dongo, italiano di passaporto ma di origine russa – 19 anni – è stato travolto e ucciso da una Fiat Panda condotta da un 60enne di Dongo che si stava recando al lavoro. Uno schianto cui, vista l’ora e il luogo, non hanno assistito testimoni se non l’automobilista, che avrebbe però riferito che il giovane – di cui evidentemente non si era accorto – era già a terra al momento dell’impatto.

 I dubbi sulla dinamica dell’accaduto, al momento, sono molti. E le prime risposte potranno arrivare solo dall’autopsia che verrà eseguita nelle prossime ore.
Un passaggio importante da cui sarà possibile capire il tipo di impatto avvenuto tra l’auto e il giovane. Sul posto, per avviare le indagini e cercare di ricostruire l’accaduto, sono giunti i carabinieri della stazione di Gravedona che hanno poi segnalato il decesso al sostituto procuratore di turno in  procura di Como che ha aperto un fascicolo sulla vicenda. L’auto coinvolta nell’impatto è stata posta sotto sequestro e anche dalla consulenza sul tipo di danno riportato dal mezzo sarà possibile cercare di ricostruire l’esatta dinamica dello schianto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.