Tre cicliste lariane in corsa a Civitanova Marche

Ciclismo femminile 2021

Il ciclismo femminile tricolore riparte dalle Marche e dalla gara Open Trofeo Born to Win. In lizza ci saranno tre atlete comasche, Alice Gasparini, Greta Marturano e Valentina Basilico.
Prova aperta ad Elite e Juniores, che si svolgerà su un circuito di 3,5 chilometri da percorrere per 26 volte, con premi anche per i traguardi volanti.
Alice Gasparini ha raggiunto le Marche dal Belgio: assieme a tre compagne del team Isolmant- Premac-Vittoria ha partecipato alla “classica” Scheldeprijs (Grand Prix de l’Escaut). La lariana ha concluso al 94° posto dopo aver lavorato per Martina Fidanza, che ha disputato la volata decisiva, piazzandosi 23ª.
Greta Marturano (Top Girls-Fassa Bortolo) torna su strade a lei care, visto che lo scorso anno si è imposta nell’ultima tappa, terminata ad Offida, del Giro delle Marche in Rosa, gara chiusa al sesto posto in classifica generale.
Con l’apertura alle Juniores sarà ai nastri di partenza anche Valentina Basilico, promettente ciclista del Racconigi Cycling Team. La cabiatese, campionessa italiana Allieve nel 2019, una volta archiviata questa trasferta la prossima settimana parteciperà ad un raduno azzurro in pista a Montichiari.
La domenica agonistica vedrà in corsa anche le ragazze del Bike Club Cadorago, unica compagine completamente femminile del territorio comasco.
Beatrice Roda, Letizia Cavalli, Valentina Sangiorgio e Sara Mazza debutteranno correndo le gare del Memorial Rossignoli (Allieve ed Esordienti) a Bovolone (Verona).
Pedalerà, invece, sulle strade bresciane di Passirano la Junior Elisa Valtulini che prenderà il via alle 9.30 nel Trofeo Zinelli.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.