Tre colpi in poche ore, è caccia allo scippatore seriale

altHa operato tra il centro di Como e Cernobbio: indagano le volanti
Secondo gli agenti delle volanti della Questura di Como, sarebbe sempre la stessa persona, responsabile di più scippi commessi tra il centro città e Cernobbio nel giro di poche ore l’uno dagli altri.
Tre sono i colpi che avrebbe commesso, ma altre indagini sono in corso per verificare azioni portate a termine con modalità simili e che dunque potrebbero far pensare alla stessa mano. È caccia a uno scippatore seriale, di età apparente di poco superiore ai 20 anni e in sella a uno scooter

Kimco. La vicenda risalirebbe a qualche giorno fa, come pure gli episodi che l’avrebbero visto in azione. Tutto inizia il 9 novembre in via Borgovico. Una signora di 64 anni viene scippata della borsa da un ragazzo che si allontana in sella a uno scooter. La donna cade e rimane contusa.
Un episodio cruento su cui si mettono subito al lavoro le volanti. E gli elementi raccolti avrebbero permesso di individuare una pista ben precisa da seguire.
Ma l’indagine non si ferma qui, perché esattamente nello stesso giorno dello scippo di via Borgovico, ai carabinieri di Cernobbio era stato denunciato un analogo colpo ai danni di una donna di 75 anni in via Ponte Nuovo, compiuto di mattina da un ragazzo in sella a una moto in tutto e per tutto simile a quella poi apparsa al pomeriggio in via Borgovico. E sempre in via Ponte Nuovo, solo il giorno prima era avvenuto un ennesimo scippo con vittima una 69enne. Secondo gli agenti di polizia i colpi sono collegati l’uno agli altri, tutti attribuibili al misterioso ragazzo dello scooter. In attesa di ulteriori verifiche che sono ancora in corso.

M.Pv.

Nella foto:
Via Borgovico
Nella foto, un tratto di via Borgovico in centro città dove venne segnalato l’ultimo dei tre scippi poi finiti in un unico fascicolo della Procura di Como. Si tratterebbe di un ragazzo ventenne in sella ad uno scooter Kimco

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.