Tre tenori, concerto a Dongo nel ricordo di Pavarotti

Dongo e il suo lungolago

San Lorenzo con la lirica a Dongo. A cura della Pro loco  il 10 agosto prossimo la parrocchiale di Santo Stefano ospiterà “La notte delle stelle” in omaggio a Luciano Pavarotti con la Lake Como Philarmonic Orchestra e i tre tenori Giorgio Valerio, Ramtin Ghazavi, Vitaliy Kovalchuk, alla tromba solista  Piergiuseppe Doldi, direttore Paolo Biancalana. In programma di Giuseppe Torelli il Concerto per Tromba e archi in Re maggiore, di Georg Friedrich Haendel la celebre suite  Musica sull’acqua, di Vincenzo Bellini lariano di adozione musicale la Sinfonia da “Norma”, di Ruggero Leoncavallo Vesti la giubba da “Pagliacci” con Ramtin Ghazavi, di Giacomo Puccini Recondita armonia da “Tosca”con Vitaliy Kovalchuk, di Umberto Giordano Amor ti vieta da “Fedora”  con  Giorgio Valerio, di Gioachino Rossini la Sinfonia da “L’italiana in Algeri”, di Giacomo Pucicni E lucevan le stelle da “Tosca” ancora con Ramtin Ghazavi, di Giuseppe Verdi Di quella pira da “Il trovatore“ con Vitaliy Kovalchuk, di Rossini Largo al factotum da “Il barbiere di Siviglia” con Giorgio Valerio e prima del bis a sorpresa di Puccini  la celebre aria con i tre tenori insieme  Nessun dorma da “Turandot”. L’orchestra nasce nel 2015 con l’obiettivo preciso di rappresentare un’eccellenza del lago di Como a livello internazionale. Annovera nel suo organico, musicisti professionisti provenienti da diverse città lombarde e di provata esperienza: molti di loro provengono dalla ultra ventennale Sinfolariorchestra ed hanno al loro attivo numerose produzioni operistiche e sinfoniche.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.