Tre uomini e due donne arrestati per furto. Operazione dei carabinieri sul territorio

Compagnia di Como
Cinque persone arrestate, tre uomini e due donne, sono il risultato del servizio di controllo del territorio effettuato dai carabinieri della compagnia di Como con l’obiettivo di contrastare, in particolare, i furti nelle abitazioni. Numerosi gli uomini e i mezzi dell’Arma impegnati nei posti di blocco sulle strade del capoluogo e dei paesi circostanti. In tutto sono stati controllati 110 automezzi e identificate quasi 200 persone. Le manette sono scattate ai polsi di due cittadini italiani, un 27enne residente a Lipomo e un 49enne di Asso, su esecuzione di precedenti ordini di carcerazione per reati contro
 il patrimonio. I carabinieri hanno inoltre arrestato un tunisino di 26 anni, in Italia senza fissa dimora, responsabile di un furto ai danni di un negozio di viale Innocenzo XI a Como dove tra martedì e mercoledì aveva rubato capi di abbigliamento e un televisore per un valore di circa 580 euro. Infine, sono finite in manette due donne ghanesi, di 22 e 37 anni, sorprese a rubare all’interno di un centro commerciale di viale Giulio Cesare capi di abbigliamento per un valore di 200 euro circa.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.