Tregua finita: tornano i temporali su Alpi e Prealpi a partire già da domani

Tornano i temporali

“L’alta pressione che ci ha regalato due giorni di tregua subirà un nuovo indebolimento per arrivo di venti più umidi atlantici”. Lo conferma il meteorologo  Edoardo Ferrara (3bmeteo.com) che spiega: “Giovedì primi acquazzoni e temporali tenderanno ad interessare il Nord a partire da Alpi e Prealpi, ma con estensione dei fenomeni verso fine giornata anche sulla Valpadana. Venerdì sarà la giornata più instabile, con acquazzoni e temporali sparsi al Centronord, localmente di forte intensità. Andrà meglio al Sud dove tuttavia è atteso un modesto fronte dal Nord Africa, che entro fine giornata potrà produrre nuvolosità diffusa con qualche sporadico piovasco tra Campania, Calabria e Sicilia. Le precipitazioni saranno distribuite in modo molto irregolare, come si dice a macchia di leopardo. Vale a dire che alcune aree che rimarranno all’asciutto con anche delle belle occhiate di sole, mentre altre potranno ricevere precipitazioni talora consistenti”.

“Il fine settimana si preannuncia almeno in parte variabile – prosegue Ferrara – Con ancora qualche acquazzone o temporale possibile su Alpi, specie orientali, estremo Nordest, Appennino e versanti adriatici (comunque alternato a belle schiarite). Altrove prevarrà il sole pur con qualche annuvolamento di passaggio”. Le temperature saranno in calo venerdì al Centronord, poi in ripresa nel weekend eccetto che sui versanti adriatici dove invece saranno in ulteriore diminuzione. Si perderanno fino a 3-6°C, con clima che comunque si manterrà sostanzialmente gradevole nelle fasi soleggiate.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.