Tremezzina, fondi al sicuro: è passato l’emendamento in Commissione al Senato
Politica, Territorio, Trasporti e viabilità

Tremezzina, fondi al sicuro: è passato l’emendamento in Commissione al Senato

Giornata importante ieri per la variante della Tremezzina.
La Commissione VI del Senato (Finanze e Tesoro) ha approvato l’emendamento che di fatto mette al sicuro i 210 milioni di euro di finanziamento che rischiavano di “scadere” alla fine dell’anno. La comunicazione è stata data ieri dal deputato lecchese della Lega Ugo Parolo, eletto nel collegio di Sondrio.
«Ringrazio il governo e il relatore per la sensibilità dimostrata nel risolvere questa criticità, derivante dalle lungaggini burocratiche, che avrebbe potuto comportare la perdita del contributo statale e compromettere il piano finanziario dell’opera – ha detto Parolo – Questo intervento normativo si aggiunge ai 120 milioni previsti dal Patto per la Regione Lombardia e l’approvazione definitiva del progetto è più vicina. Ora attendiamo la conversione finale del Decreto da parte dei due rami del Parlamento».
«Vigilerò – ha aggiunto Parolo – affinché Anas rispetti la tempistica promessa che prevede, entro la fine del corrente mese di novembre, la riedizione del progetto definitivo dell’opera modificato a seguito dei rilievi della Soprintendenza al paesaggio che prevedono, in parte, un tracciato diverso e maggiori tratti in galleria. Intendo seguire costantemente e personalmente tutte le fasi di questo procedimento per sollecitare il rispetto dei tempi per un’opera essenziale e prioritaria per tutto l’Alto Lario. Con il collega deputato comasco Eugenio Zoffili ci attiveremo in sede di bilancio per impegnare il governo affinché vengano garantite anche le ulteriori risorse necessarie a seguito delle modifiche introdotte dalla Soprintendenza al paesaggio».
Soddisfazione è stata espressa immediatamente anche dal sindaco di Tremezzina, Mauro Guerra, già parlamentare del Pd. «È un’ottima notizia. Se un emendamento passa in Commissione entra nel testo – spiega Guerra – Nei prossimi giorni sarà votato in Senato e poi dalla Camera, ma se si è trovata la maggioranza in Commissione, c’è motivo di essere fiduciosi».
Sull’iter del progetto, Guerra conferma che in questi giorni sta avvenendo il passaggio al Consiglio superiore dei lavori pubblici, che potrebbe muovere delle osservazioni, ma la messa in sicurezza dei fondi risulta oggi fondamentale.
Mercoledì intanto, il Tavolo provinciale per la Competitività aveva inviato un appello ai deputati e ai senatori eletti sul territorio. Nel documento, diffuso ieri anche alla stampa, la coordinatrice del Tavolo, Annarita Polacchini, definiva la variante della Tremezzina un «intervento infrastrutturale prioritario per lo sviluppo del territorio provinciale».
La lettera ricorda ai parlamentari i principali passaggi tecnici del progetto dall’inserimento, nel settembre 2014, nel decreto “Sblocca Italia”.
«Il tavolo ha sempre seguito con grande attenzione l’evolversi del progetto» prosegue Polacchini, che si dice preoccupata del «rischio di perdere il finanziamento statale di oltre 200 milioni di euro». Il Tavolo chiede ai parlamentari l’impegno per prorogare la scadenza del 31 dicembre di quest’anno. Impegno che proprio ieri ha sortito i suoi concreti effetti con il passaggio in Commissione.

24 Novembre 2018

Info Autore

Paolo

Paolo Annoni pannoni@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto