Treni cancellati e ritardi: mattinata di passione per i pendolari

Stazione di Como San Giovanni

E’ stata una mattinata di passione per pendolari e viaggiatori per ritardi che hanno superato la mezz’ora e treni soppressi. La causa sono i lavori di potenziamento infrastrutturale nelle stazioni di Rho, Carimate ed Albate-Camerlata, programmati fino a domenica 2 settembre. Rete Ferroviaria Italiana ha disposto infatti alcune variazioni alla circolazione per i treni delle linee di Chiasso.
“Trenord/Rfi incapaci di gestire i lavori nella galleria di Cantù – ha dichiarato Ettore Maroni, portavoce del comitato Pendolari Como – Nei giorni scorsi annunciavano ritardi contenuti in 5 minuti. La realtà solo soppressioni, ritardi maggiori di 40 minuti. Una vergogna”. Nei giorni  scorsi era stato annunciato che i treni della linea S11 Chiasso-Como- Milano-Rho avrebbero effettuano servizio esclusivamente tra le stazioni di Carimate e Milano Porta Garibaldi. Oggi l’ufficio stampa di Trenord comunica che in realtà i treni si fermeranno a Camnago Lentate, invece che Carimate.
“Per le ripercussioni di lavori programmati lungo la linea, i treni della relazione S11 sono temporaneamente limitati a Camnago Lentate – si legge sul sito Trenord – I viaggiatori in prosecuzione verso Carimate e Como possono prendere il servizio bus sostitutivo che eccezionalmente prolungano la corsa fino a Camnago”. I viaggiatori diretti a Rho Fiera “potranno usufruire delle linee S5 Varese-Milano Porta Garibaldi Passante-Treviglio e S6 Novara-Milano Porta Garibaldi Passante-Treviglio”. I clienti con destinazione Milano dalle stazioni di Como, Albate-Camerlata, Cucciago possono utilizzare anche la linea Como Lago-Como Camerlata-Saronno-Milano Cadorna su rete Ferrovie Nord.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.