Treni, ritardi fino a 110 minuti nella serata di lunedì. Pendolari esasperati

Stazione di Como San Giovanni

Treni, fino a 110 minuti di ritardo. Il rientro a casa, ieri sera, è stato un vero calvario per molti pendolari comaschi. Tra convogli ancellati o in ritardo, alcuni addirittura con quais due ore di attesa, il rientro per molti a un certo punto sembrava un miraggio. Un guasto sulla linea tra Monza e Lissone, la causa dei disservizi. La conferma dell’ennesimo viaggio di passione per molti è arrivata in stazione. Chi si trovava a Monza ad esempio ha trovato scritto sul tabellone che il convoglio delle 18.27 per Como San Giovanni aveva accumulato 80 minuti così come quello per Lugano delle 18.37.
E non è andata meglio per le partenze successive, il treno diretto a Lugano delle 19.04 ha raggiunto i 105 minuti ti ritardo ovvero un’ora e 45, quello per Zurigo delle 19.51 addirittura 110. Quello per Chiasso delle 21.41 cancellato. Questi sono soltanto alcuni esempi di alcune linee utilizzate anche da numerosi comaschi.
Inevitabilmente i pendolari hanno riversato rabbia e frustrazione sui social. Molti viaggiatori aggiornavano la situazione in tempo reale, altri, ormai rassegnati, si sono lasciati andare a sfoghi e lamentele riguardo a un servizio che fa registrare problemi quasi quotidianamente

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.