Tirano il freno di emergenza e bloccano il treno. Pendolari a piedi in galleria tra Cadorna e Bovisa

© | . . © | . .

Odissea per i pendolari comaschi questa mattina a causa di un convoglio che, partito dalla stazione di Saronno alle 7.23 e diretto a Milano, si è bloccato tra le stazioni di Bovisa e Cadorna perché qualcuno ha azionato il freno di emergenza. “Un atto gravissimo e intollerabile – ha dichiarato Trenord – che ha causato disagi a migliaia di pendolari diretti a Cadorna da Varese, Como, Novara, Saronno e Malpensa”. La circolazione dei treni tra Bovisa e Cadorna è stata infatti interrotta per consentire ai passeggeri di scendere in piena sicurezza e raggiungere le uscite di servizio della stazione di Milano Domodossola camminando nel tunnel. A cascata, si sono così dovuti fermare anche i convogli sopraggiunti in seguito. E’ quanto accaduto, in particolare, ai pendolari lariani che si trovavano sul treno partito dalla stazione di Como Lago alle 7.46. Diretto a Cadorna, il convoglio si è dovuto fermare tra le stazioni di Bovisa e Domodossola. I passeggeri, una volta scesi dal treno, hanno continuato a piedi, camminando lungo i binari, fino alla fermata successiva. La circolazione ferroviaria ha subito pesanti ripercussioni per tutta la mattina, con treni in ritardo o soppressi

Articoli correlati