Trenord, troppi disagi: bonus anche nel mese di dicembre. Ma continuano i ritardi

Un convoglio di Trenord

Uno sconto del 30% sull’abbonamento a Trenord per il mese di dicembre sulle direttrici che a settembre 2018 non hanno rispettato lo standard di affidabilità previsto dal contratto di servizio: lo ha annunciato l’azienda di trasporti ferroviari sul suo sito, postando le 15 linee interessate, tre per la provincia di Como. Si tratta della Chiasso-Como-Monza-Milano, della Asso-Seveso-Milano, della Mariano/Camnago-Seveso-Milano. Dopo i continui disagi vissuti dai pendolari negli ultimi mesi, dovuti a guasti, ritardi e cancellazioni, i viaggiatori hanno quindi avuto diritto a un bonus anche per questo mese. Secondo la tabella che riporta l’indice di affidabilità di tutte le direttrici nello scorso mese di settembre, le peggiori risultano essere la Lecco-Bergamo-Brescia, la Bergamo-Carnate-Milano, la Cremona-Treviglio, la Brescia-Cremona, e a seguire la Chiasso-Como-Monza-Milano.

E anche oggi non mancano ritardi e disagi per i pendolari. Sulla linea Chiasso-Como-Seregno-Milano, il treno in partenza da Rho alle 10.43 con arrivo previsto a Chiasso a 12.22 ha viaggiato con 13 minuti di ritardo, come si legge sul sito, “a causa di un guasto al sistema di controllo di chiusura delle porte ad un treno che lo precede e che ha rallentato momentaneamente la circolazione lungo la linea”. Sulla linea Mariano-Camnago-Seveso-Milano, invece, il treno in partenza da Cadorna alle 10.53 e diretto a Camnago Lentate e il corrispondente al ritorno sono stati soppressi “per un guasto al convoglio”. Intanto, da ieri ha preso il via il nuovo orario invernale.

Almeno per il periodo di Natale, il taglio nei festivi per le linee dirette a Como dovrebbe essere scongiurato e le corse dovrebbero avere una cadenza di trenta minuti. Il condizionale è d’obbligo però perché al momento il sito ufficiale di Trenord conferma il taglio e indica che viaggerà un treno ogni 60 minuti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.