Trenta chili di hashish in casa, un arresto a Turate

Hashish

Un cinquantenne marocchino residente a Turate è tra le 35 persone destinatarie di misure cautelari eseguite dalla polizia di Brescia nell’ambito di un’operazione che ha permesso di smantellare un vasto traffico di droga tra Olanda e Italia.

L’uomo avrebbe nascosto a casa 30 chilogrammi di hashish. Avrebbe però detto di detenerla per conto di altri. Le persone coinvolte nell’operazione “Kitchen” sono accusate a vario titolo di traffico di stupefacenti, detenzione e spaccio, lesioni dolose, rapina e cessione di armi.

L’attività ha coinvolto gli agenti della squadra mobile di Como, Alessandria, Monza e Brianza, Pavia, Ferrara e Verona e le polizie di Belgio, Albania, Germania, Spagna e Romania.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.