Trentennale lungo un secolo Il centro “Mira” a Villa Erba festeggia con una collettiva

altTrenta artisti, per lo più pittori (ma ci saranno anche disegni e sculture), protagonisti dal 6 all’8 dicembre nella prestigiosa cornice dell’atrio di Villa Erba Antica, per la mostra che di fatto concluderà le celebrazione del trentennale di attività del centro “Carlo Mira” di Cernobbio. La mostra dal titolo Variazioni cromatiche in Villa, nella storica dimora che fu di Luchino Visconti, si potrà visitare dalle 10 alle 18. All’inaugurazione di sabato alle 11 interverrà, con i vertici del “Mira” e le autorità locali, anche Lorenzo Morandotti del “Corriere di Como”. Ingresso libero.

Una storia lunga e gloriosa, ben più che trentennale, quella del sodalizio che ha sede presso la biblioteca di Cernobbio. Infatti tutto parte dalla storica “Scuola di disegno” di Rovenna di cui Carlo Mira fu il primo motore, e dove migliaia di futuri disegnatori si sono formati per decenni. Potendo contare anche su professori dell’Accademia di Brera. Una scuola nata all’inizio del secolo scorso e rimasta in auge per ottant’anni. A questa storia avvincente è stato anche dedicato un ricco volume di approfondimento, “Un trentennale lungo oltre un secolo”, a cura di Giuseppe Salvioni. Una scuola dalle spiccate finalità sociali, che preparava i ragazzi al mondo del lavoro. Nacque all’inizio del ’900 come società di mutuo soccorso tra operai. Rovenna, all’epoca, era Comune autonomo da Cernobbio. Le aule erano ubicate nella scuola elementare. Tra gli insegnanti, il grande Eli Riva. Ponte tra la scuola chiusa per motivi burocratici nel 1981 e la nascente associazione fu il maestro Athos Della Torre. Lo scopo? Evitare che un tale patrimonio culturale andasse disperso. Basti pensare che la scuola ha occupato, mediamente, dai 35 ai 40 ragazzi all’anno. In tutto, grosso modo, 2.500 allievi.

Nella foto:
la scuola di disegno del centro “Carlo Mira” 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.