Triangolo lariano: va dalla moglie con pistola e coltello. Arrestato ucraino

2015_02_07_carabinieriUna lite per futili motivi rischia di degenerare, fortunatamente l’uomo viene bloccato in tempo. Nella notte tra domenica e lunedì, nel triangolo lariano, un 41enne ucraino ha una discussione con la moglie 38enne. Lei esce per un turno di lavoro serale, anche lui esce poco dopo. Un testimone però lo vedrà brandire un coltello e allerta i carabinieri di Erba che raggiungono il luogo di lavoro della donna dove trovano anche il marito. Lo fermano, sequestrano il coltello (con lama da 13 cm) e una pistola carica con 9 proiettili, risultata importata illegalmente dall’ucraina. E’ stato arrestato per porto abusivo di armi, detenzione di arma importata clandestinamente e maltrattamenti in famiglia.

Tratto da Espansione TV

Articoli correlati