Tributarista, un mestiere con il futuro garantito La categoria sensibilizza i giovani studenti

L’iniziativa
Quello del tributarista è un mestiere a cui molti giovani potrebbero aspirare. Questo il senso del progetto avviato dalla sezione di Como dell’Associazione nazionale dei Tributaristi italiani, che ha rinnovato proprio in questi giorni le proprie cariche istituzionali.
Durante la conferenza stampa di presentazione, il presidente dell’Anti provinciale, Gaetano Ragucci, ha così sottolineato i principi che hanno dato vita a questa iniziativa di sensibilizzazione tra gli studenti: «Vogliamo

stimolare i giovani – dice – per favorire precocemente l’avvio dei più meritevoli verso una professione che vede sempre più integrate le figure dell’avvocato e del commercialista».
In buon sostanza, la prima fase del progetto si articolerà con più interventi durante tutto il prossimo anno. Il particolare, oltre alle sessioni con i docenti dell’Itc Caio Plinio e i coordinatori dei corsi del Dipartimento di Economia dell’Insubria di Como, cattedra di Diritto tributario, i rappresentanti dell’Anti provinciale incontreranno anche gli studenti per alcuni momenti di studio su temi giuridici e civili relativi alla contribuzione dei cittadini al finanziamento della spesa pubblica. Il progetto si concluderà con la selezione dei cinque migliori diplomati del Caio Plinio che avranno manifestato l’intenzione di iscriversi al corso di laurea triennale presso l’Insubria, con l’assegnazione di ogni studente a uno studio professionale per il periodo di tirocinio utile alla presentazione dell’esame di abilitazione all’esercizio della professione di commercialista, e con la consegna, al migliore studente, di un premio in denaro pari all’ammontare della prima rata di iscrizione all’università, oltre al bonus per l’acquisto dei libri di studio. Se, infine, verrà premiata anche la migliore tesi in diritto tributario, tra i tanti impegni dell’Anti, quello, già tema di molti loro convegni, di farsi promotori di uno snellimento delle procedure tributarie, iniziando dalla norma che riveda la legge sulla retroattività, sulla base della certezza del diritto per tutti.

M.Prat.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.