Tricolore Wrc, Corrado Fontana a Brescia: Il “1000 Miglia” primo atto del nuovo campionato

Corrado Fontana, Nicola Arena (Hyundai i20 WRC #1. Bluthunder)

Con la disputa del Rally 1000 Miglia a Brescia scatta il Campionato italiano Wrc edizione 2019. Una serie che dopo anni ha perso il Trofeo Aci Como-Etv (diventato finale nazionale di Coppa Italia) ma che in ogni caso sarà seguita con interesse dagli appassionati di casa nostra, visto che tra i piloti che punteranno al titolo ci sarà anche il lariano Corrado Fontana, che nella corsa bresciana, affiancato da Nicola Arena, parte con il numero 1 sulle fiancate della sua Hyundai I20-Bluthunder Racing.
L’arrivo sarà oggi alle 18.10 sul lungolago di Salò. Tra gli iscritti al campionato Wrc che in questa gara daranno filo da torcere a Fontana i varesini Mauro e Simone Miele, il bresciano Luca Pedersoli, il veneto Marco Signor e il papà di Corrado, Luigi.
Le competizioni nazionali 2019 hanno preso il via lo scorso fine settimana con la disputa del Rally del Ciocco, in Toscana, valido per la più importante serie nazionale, il Tricolore Assoluto. Da un punto di vista comasco il migliore risultato è stato quello della Skoda Fabia del team Metiorsport di Gravedona ed Uniti. La squadra ha infatti piazzato al 4° posto assoluto l’equipaggio irlandese composto da Craig Breen e Paul Nagle. Più indietro (9°) il pilota di Grandola Kevin Gilardoni, su Hyundai I20.
Nello stesso fine settimana per i piloti lariani è giunto un ulteriore risultato positivo. Al Rally del Bellunese di Coppa Italia Attilio Martinelli – pure di Grandola, un paese ad alta vocazione motoristica – ha chiuso, con la sua Renault Clio, primo di classe R3 e 13° assoluto.
La stagione degli eventi motoristici sul Lario ha preso il via il 16 e 17 marzo a Lariofiere con la fiera B Motor Show. In quell’occasione è stato presentata la prossima manifestazione, l’Ecogreen Aci Como, che si svolgerà il 27 e 28 aprile. Non un rally tradizionale, con prove speciali dove vince chi fa il minor tempo, ma una competizione di regolarità per vetture elettriche in cui bisognerà passare con precisione nei punti di controllo orario, tenendo conto anche della carica di energia dei propri mezzi. La base sarà inizialmente il Tempio Voltiano, poi alla domenica – anche per la contemporanea partita fra Como e Virtus Bergamo al Sinigaglia – la kermesse si sposterà in piazza Cavour.
A fine ottobre, il 26 e il 27, l’appuntamento con il Rally Aci-Etv, finale di Acisport Cup Italia, la prova, quindi, in cui si sfideranno i migliori delle classifiche di zona della Coppa Italia. Corsa a cui, con graduatoria separata, saranno comunque ammesse le vetture Wrc, mentre in coda partiranno anche le vetture storiche.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.