Tridico, 2 miliardi per aumentare ed estendere Naspi

Due interventi per attenuare decalage e per lavoratori over-55

(ANSA) – ROMA, 24 GIU – La proposta di attenuare il decalage della Naspi (l’indennnità di disoccupazione) e di estenderne la durata per i lavoratori più anziani, over-55 e fino a 36 mesi, "costerebbe un miliardo circa per ciascun intervento" l’anno. Lo ha detto il presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, in audizione alla commissione parlamentare di controllo sull’attività degli enti gestori, a proposito degli strumenti che potrebbero essere rivisti nell’ambito della riforma degli ammortizzatori sociali. Le due vie potrebbero essere articolate in modo da "attenuare il meccanismo del decalage riducendolo ad esempio dal 3% al 2% al mese o spostando dal terzo al settimo mese l’inizio della riduzione con l’obiettivo di portare dal 50% al 30% la riduzione dell’importo finale prevedendo una durata massima di 24 mesi. Se tale modifica fosse di tipo strutturale avrebbe effetti sulla finanza pubblica con costi annui di poco superiori al miliardo di euro", come ha indicato nel corso dell’audizione. Invece l’ipotesi di "aumentare la durata teorica della prestazione per i lavoratori più anziani, viste le difficoltà di rioccupazione, incrementandola del 50% rispetto alla durata attualmente prevista (con durata massima teorica pari a 36 mesi). Anche in questo caso, se tale modifica si applicasse a partire dalle cessazioni dei rapporti di lavoro dell’anno 2021 di lavoratori con età superiori ai 55 anni, si stimano effetti finanziari a regime dal 2025 poco superiori al miliardo di euro". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.