Trimestrali spingono Fineco, Prysmian e Nexi. Banche più caute

Nonostante 'ondeggiamenti' Wall Street

(ANSA) – MILANO, 12 MAG – Milano segna buona seduta (+1,02%) in un contesto di borse europee contrastate sulla scia dell’ondeggiare di Wall Street per i timori che la pandemia possa finire fuori controllo negli Usa e che una seconda ondata possa riprensentarsi Wuhan. A brillare è Tim (+5,77%) che recupera il terreno di recente perso dietro ai conti di Vodafone, che hanno dato la spinta alle tlc europee. Le trimestrali premiano anche Fineco (+5,11%) e Prysmian (+4,49%) così come Nexi (+4,41%). Il recupero del greggio non aiuta invece Saipem (-1,78%) e Tenaris (-1,77%). Fanno peggio Buzzi Unicem (-3,59%) e Recordati (-2%) mentre Ferragamo termina invariata in attesa dei conti diffusi a listino chiuso. Con le spread in diminuzione e rendimenti in calo nell’asta dei bot sono contrastate le banche. Ubi (+1,31%) e Intesa (+0,81%), così come Mediobanca (-1,6%) restano indifferenti alla Gdf mandata dall’antitrust nelle rispettive sedi a prendere documenti sull’Ops: l’authority ha poi fatto sapere a Borsa chiusa di aver aperto un’istruttoria. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.