Trionfo Sullivan, suo l’English Championship

Britannico festeggia in casa e torna al successo dopo 5 anni

(ANSA) – ROMA, 09 AGO – Trionfo show di Andy Sullivan che festeggia in casa l’impresa all’English Championship, torneo dell’European Tour di golf. Cinque anni dopo l’ultima volta il player britannico torna al successo. Dominio assoluto a Ware (Inghilterra) nel terzo – di sei – evento della "Uk Swing", circuito di gare (tutte a porte chiuse nel Regno Unito) con cui il massimo circuito continentale del green maschile è tornato protagonista dopo il lungo lockdown. Nel 2015 il suo anno d’oro con tre titoli che gli hanno permesso di conquistare anche un posto in squadra nel Team Europe alla Ryder Cup 2016 (Chaska, Minnesota). Poi il nulla. Ora Sullivan, 33enne di Nuneaton, è riuscito a calare il poker, mettendo fine a un digiuno di vittorie che durava dall’ottobre 2015 (exploit nel Portugal Masters). Festa "british" a Ware con Sullivan che, con un totale di 257 (-27), ha lasciato le briciole agli avversari. Lo spagnolo Adrian Otaegui, nonostante un gran giro finale, ha chiuso al secondo posto (264, -20), staccato di ben 7 colpi. Mentre il danese Rasmus Hojgaard (265, -19), nuova stella emergente del circuito, ha conquistato un altro piazzamento Top 10 riservandosi un posto sul terzo gradino del podio grazie a un parziale finale (il migliore di giornata) chiuso in 64 (-7). Sul percorso dell’Hanbury Manor Marriott Hotel & Country Club (par 71) finale positivo – nonostante un torneo non brillantissimo – anche per Renato Paratore, Lorenzo Gagli e Andrea Pavan, tutti 34/i (273, -11). Stesso score per Lee Westwood, ex numero 1 al mondo, e Thorbjorn Olesen. In Inghilterra la scena è tutta per Sullivan che ora ha ipotecato il pass per lo US Open, secondo Major 2020 in programma a Mamaroneck (New York) dal 17 al 20 settembre. Per la "UK Swing" l’European Tour ha infatti istituito uno speciale ordine di merito che garantirà ai primi dieci classificati non qualificati un biglietto per il torneo Slam. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.