Tris di lariani tra l’Oman e Laigueglia: in corsa Ballerini, Dotti e Botta

Davide Ballerini

Riflettori puntati su Oman e, in Italia, sul Trofeo Laigueglia. Fine settimana di gare per i principali protagonisti del pedale lariano.
Davide Ballerini da oggi è in gara al Tour dell’Oman, corsa a tappe che si concluderà il giorno 21. Nuovo impegno per il 24enne canturino, che ha iniziato la sua stagione 2019 in Australia al Tour Down Under con i colori del Team Astana.
Un inizio d’anno intenso per fare arrivare, nelle prossime settimane, il corridore comasco in buona forma alle “classiche” del Belgio.
Per le sue caratteristiche, infatti, Davide Ballerini (nella foto) è considerato un corridore che in quel tipo di gare può recitare un ruolo importante. E il team Astana potrebbe anche affidargli il ruolo di capitano.
In Italia, invece, domani si disputa il Trofeo Laigueglia. Fino a qualche anno fa era la corsa che solitamente apriva la stagione; ora, invece, con un calendario spalmato su tutto l’anno, festività comprese, l’attesa è meno febbrile, anche se rimane comunque alto l’interesse.
Al via, ci saranno due corridori lariani, che militano in squadre che parteciperanno sia a gare riservate ai Professionisti, sia a competizioni giovanili: sono Ottavio Dotti e Davide Botta.
Ottavio Dotti esordisce in Italia dopo aver partecipato in Argentina alla Vuelta a San Juan: per lui un 61° posto assoluto nella classifica generale e il 9° nella graduatoria riservata ai giovani.
«La condizione è buona – sostiene Dotti – Ho impiegato qualche giorno a rimettermi in sesto al rientro dall’Argentina; ho un po’ patito il freddo. Ma le sensazioni alla vigilia del Trofeo Laigueglia sono positive».
«Il mio ruolo in gara? Sentirò quello che mi diranno i direttori sportivi – conclude il ciclista lariano 22enne – Io punto ad arrivare tra i primi 20: sarebbe un ottimo risultato, se poi arriva qualcosa di meglio ne sarò ben lieto».
Da seguire con interesse anche l’altro comasco Davide Botta, 21 anni, che domani sarà al suo esordio tra i Professionisti.
Alla corsa ligure sono iscritti 140 atleti in rappresentanza di venti formazioni; saranno 203 i chilometri da percorrere con partenza e arrivo a Laigueglia, in provincia di Savona. È al via anche la Nazionale italiana, guidata dal commissario tecnico Davide Cassani.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.