Trofeo Aci Como-Etv 2017: ecco le novità

Qualche novità, rispetto allo scorso anno, per il Rally Aci Como-Etv, in programma i prossimi 20 e 21 ottobre. La gara è valida per il Campionato italiano Wrc, serie che ha già incoronato come vincitori per il 2017 i bresciani Stefano Albertini e Danilo Fappani.
Nel 2018 saranno proposti tre passaggi (e non più due) sulla prova speciale “Alpe Grande” in Valle Intelvi, al sabato.
Confermati due transiti sui tratti cronometrati “Nesso-Zelbio”, “Ghisallo” e “Val Cavargna”. È stato inoltre introdotto un “remote service” a Bellagio, pausa tecnica nel mezzo delle prove nel Triangolo Lariano.
Confermati parco assistenza, riordino e rifornimento carburante a Porlezza.
La partenza della prima tappa è confermata nel pomeriggio del venerdì da piazza Cavour seguita dalle quattro prove nel Triangolo Lariano. Seconda tappa il sabato, con cinque prove tra Val Cavargna e Intelvi.
In tutto sono in programma quasi 118 km di prove speciali, pari a ben il 27% del totale di 436 km del tracciato totale.
Come avviene dal 2014, anche quest’anno si gareggia nel 4° Rally Nazionale Aci Como con percorso più corto del Campionato Wrc (stesse prove, ma accorciate), in coda alla competizione tricolore.
Ci sarà poi, importante novità, il 1° Rally Storico Aci Como, che pure sarà aggregato alla stessa gara, con protagonisti i bolidi del passato.

Articoli correlati