Troppo caldo all’ospedale di Cantù, Banfi: «Situazione sottovalutata»

Ospedale Sant'Antonio Abate Cantù

Il direttore generale dell’Asst Lariana, Fabio Banfi è intervenuto con una nota per segnalare i problemi che hanno vissuto negli ultimi giorni di grande caldo i pazienti e i parenti dei pazienti dell’ospedale Sant’Antonio Abate di Cantù.

«E’ evidente che sia stata sottovalutata la situazione di emergenza – osserva il direttore generale – Non posso che rinnovare la consapevolezza e la condivisione del disagio vissuto dai pazienti e dai loro familiari».

In attesa che si perfezioni l’intervento di climatizzazione dei padiglioni del Sant’Antonio Abate e i cui lavori si completeranno entro l’estate del 2020, nei reparti sprovvisti di aria condizionata sono stati posizionati dei condizionatori e nuovi apparecchi verranno acquistati nel corso dei prossimi giorni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.