Troppo costoso un lungolago pedonale, ma spunta l’ipotesi zona 30 all’ora

lungolagoPedonalizzare il lungolago: un sogno troppo costoso e difficilmente realizzabile, almeno nei prossimi anni, ma ridurre il traffico nella zona è possibile. In estrema sintesi è quanto emerge dallo studio da circa 23 mila euro commissionato dal Comune di Como alla società milanese Polinomia e illustrato questa sera, durante un incontro pubblico a Palazzo Cernezzi
L’ipotesi più fattibile, in realtà, non prevede né pedonalizzazioni né zone a traffico limitato. La cosiddetta “alternativa 0” ipotizza una sola corsia per il traffico veicolare al posto delle due attuali, con un limite di 30 km/h imposto grazie a un articolato sistema di semafori per agli attraversamenti. Lo spazio ricavato verrebbe destinato a ciclisti e pedoni, mentre non ci sarebbero variazioni per la corsia preferenziale degli autobus. Un cambiamento contenuto che però secondo gli studi potrebbe ridurre il traffico del 25%, a fronte di un investimento di circa 140mila euro.

Tratto da Espansione TV

Articoli correlati