Trova 17mila euro in una borsa e li consegna ai carabinieri di Erba
Cronaca

Trova 17mila euro in una borsa e li consegna ai carabinieri di Erba

Un operatore ecologico al lavoro lungo le strade del Comune di Erba era impegnato nella polizia dei cestini dei rifiuti di via Diaz quando, accanto a uno di questi, appoggiata per terra e abbandonata, ha trovato una borsa. Incerto su cosa farne, l’ha aperta e di fronte si è trovato a una cosa difficile da prevedere: 17mila euro in contanti e in banconote di tutti i tagli, piccoli e grandi.

L’uomo non si è fatto tentare dall’ingente somma. Ha richiuso la borsa e, senza battere ciglio, si è incamminato in direzione della stazione dei carabinieri di Erba per consegnarla nelle mani dei militari dell’Arma.

La storia – che merita di essere raccontata anche solo per dare un plauso pubblico per la correttezza dimostrata dal lavoratore – risale in realtà alla scorsa settimana. I carabinieri, ricevuto la borsa dall’operatore ecologico e sentito il suo racconto, hanno avviato le indagini per risalire ai proprietari del notevole quantitativo di denaro.

Alla fine si è scoperto che i 17mila euro erano l’incasso (notevole) di un negozio del centro di Erba. I soldi sono stati restituiti ai proprietari e, da quanto è stato possibile apprendere, l’operatore ecologico non avrebbe voluto alcuna ricompensa.

18 luglio 2018

Info Autore

Mauro

Mauro Peverelli mpeverelli@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto