Trovata a Binago l’auto usata dai rapinatori delle poste di San Fermo

La Mercedes rubata utilizzata per la rapina delle poste di San Fermo e ritrovata a Binago

Tre rapinatori, di cui uno armato di pistola, hanno fatto irruzione alle 8 di questa mattina nell’ufficio postale di San Fermo della Battaglia

È stata rinvenuta a Binago l’automobile usata dai rapinatori che questa mattina, alle 8, hanno fatto irruzione nell’ufficio postale di San Fermo della Battaglia. I malviventi, che hanno portato via circa 20mila euro, sono scappati a bordo di una Mercedes bianca. Da immediati accertamenti, grazie alle telecamere posizionate lungo le strade provinciali, i carabinieri sono risaliti a una Mercedes classe B bianca, rubata a Milano lo scorso novembre.

Cruente le fasi dell’assalto. I tre rapinatori hanno fatto irruzione al momento dell’apertura con il viso camuffato da mascherine e cappellini, uno dei tre era armato di pistola. I dipendenti sono stati chiusi dentro l’ufficio e sono stati costretti a consegnare quanto contenuto nella cassaforte. I malviventi sono poi fuggiti in auto e sono tuttora ricercati dai carabinieri della compagnia di Como. Al momento della rapina erano presenti due dipendenti: uno di questi, un uomo di 37 anni, nella concitazione è stato spintonato e ha sbattuto una gamba contro un mobile, è stato visitato dagli operatori dell’ambulanza intervenuta sul posto, nulla di serio per lui.

La macchina rinvenuta a Binago, dove verosimilmente i rapinatori hanno effettuato un cambio, è stata sequestrata per i rilievi tecnici, mentre sono in corso le analisi di tutti i filmati di sorveglianza della zona.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.