Trovati in casa ordigni esplosivi e fuochi illegali.

Fuochi d'artificio

In casa teneva – secondo l’accusa – un fuoco d’artificio della categoria F4, ovvero «che presenta un rischio potenziale elevato». Materiale «destinato ad essere usato esclusivamente da persone con conoscenze specialistiche». Invece il possessore di tale “botto” non aveva i requisiti, fuoco d’artificio che per di più era stato fabbricato artigianalmente dall’indagato che ora si troverà di fronte ad un giudice per spiegare i motivi di quella detenzione. Nei guai è finito un 37enne di Cermenate a cui viene contestato dalla Procura la fabbricazione abusiva di materiale esplodente. Fatti che risalgono al luglio del 2018. In casa all’uomo fu trovato anche un ordigno esplosivo – del peso di 50 grammi – anche questo artigianale e detenuto illegalmente. Udienza di fronte al gup in luglio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.