Trovato morto escursionista disperso su montagne cuneesi

In un canalone sotto cima di Nasta

(ANSA) – CUNEO, 06 AGO – E’ stato trovato morto l’escursionista di 65 anni che ieri non ha fatto ritorno dalla cima di Nasta, sulle montagne cuneesi della Valle Gesso. L’elicottero dei vigili del fuoco ha individuato la salma in un canalone appena sotto la cima, dove è stata ritrovata la sua firma sul libro di vetta. Il medico a bordo dell’eliambulanza dell’Emergenza Sanitaria Piemontese non ha potuto fare altro che constatarne il decesso. Alle ricerche, scattate ieri sera dopo l’allarme della famiglia che non lo ha visto rientrare, hanno partecipato anche il soccorso alpino, la guardia di finanza e i carabinieri. Trovata ieri sera l’auto della vittima al Pian della Casa del Re, i soccorritori sono saliti fino alla cima di Nasta, a oltre 3.100 metri di quota, senza trovare traccia dell’uomo, per individuare il quale è stato necessario attendere il giorno e l’invio dell’elicottero Drago 121 da Torino. Grande appassionato di montagna, la vittima era residente a Caraglio, sempre nel Cuneese. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.