Truffa dell’anello, a Como quattro casi in due giorni

Quattro segnalazioni in due giorni all’Ufficio Relazioni con il Pubblico (Urp) del Comune di Como di altrettanti cittadini incappati nella “truffa dell’anello”. Il malintenzionato finge di trovare un anello d’oro a terra e fa in modo che la vittima veda bene la scena. Raccolto l’anello, fa notare quanto è stato fortunato poi propone al passante di turno di cedergli l’anello in cambio di una piccola somma di denaro.

I casi sono stati segnalati alla polizia locale, che invita a diffidare di chiunque proponga per strada improbabili affari.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.