"Trump disse di caduti Usa, ‘perdenti’"

Accusa del "The Atlantic"

(ANSA) – WASHINGTON, 4 SET – Donald Trump avrebbe definito i soldati americani morti durante la prima guerra mondiale come dei "perdenti" e dei "cretini", secondo un articolo del magazine The Atlantic. Accusa che la Casa Bianca ha smentito categoricamente. Durante una visita in Francia nel novembre 2018 per commemorare i 100 anni della fine della prima guerra mondiale, il presidente Usa aveva annullato la sua visita ad un cimitero americano vicino a Parigi, invocando le cattive condizioni meteo. Ma secondo The Atlantic, il tycoon non era per nulla interessato. "Perché dovrei andare a questo cimitero? E’ pieno di perdenti", avrebbe detto al suo entourage, stando alle fonti anonime del magazine. Trump avrebbe anche definito i 1.541 soldati americani morti eroicamente nella battaglia di Bosco Belleau come dei "cretini". "Nessuno è abbastanza coraggioso da mettere il suo nome su queste accuse. E’ perché sono false", ha replicato la Casa Bianca.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.