Trump, grazia Assange se scagiona Russia

Guardian cita dichiarazione suo avvocato in corte a Londra

(ANSA) – WASHINGTON, 19 FEB – Donald Trump ha offerto la grazia o un’altra via d’uscita a Julian Assange, indagato negli Usa, nel caso dica che la Russia non è coinvolta nella divulgazione delle email hackerate al partito democratico nel 2016. Lo scrive il Guardian, citando una dichiarazione fatta alla corte di Westminster dall’avvocato del fondatore di Wikileaks, secondo cui la proposta è arrivata tramite il deputato repubblicano Dana Rohrabacher, che ha fatto visita ad Assange quando era nell’ambasciata ecuadoregna nell’agosto del 2017.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.