Trump non respinge falsa teoria ‘birther’ su Harris

Sua campagna evoca non eleggibilità Kamala come vicepresidente

(ANSA) – WASHINGTON, 14 AGO – Donald Trump non ha respinto la falsa teoria alimentata in queste ore dalla sua campagna che la senatrice dem Kamala Harris non è eleggibile per la vicepresidenza per lo status migratorio dei suoi genitori, pur essendo nata in Usa, a Oakland (California). "Ho sentito oggi che non rispetterebbe i requisiti", ha detto in conferenza stampa, riservandosi di approfondire. Trump è stato tra i principali promotori del birther movement, che negava la nascita in Usa di Barack Obama. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.